UERII/USDC: 0,00110
Holder: 983
Transazioni: 11.930
Utenti MetaBrain: 25.138

ENGLISH         ESPAÑOL         FRANÇAIS

ENG         ESP         FRA

PERCHÉ

PERCHÉ UERII

Perché le vostre menti sono incredibilmente uniche

Sebbene le politiche educative riflettano un intento inclusivo rispetto alle differenze individuali, nella vita quotidiana i raggruppamenti in classe e i programmi standard da seguire sono comuni per tutti e non tengono conto delle possibili differenze nelle capacità e nella velocità di apprendimento dei diversi alunni.

Ce lo dicono la scienza, la ricerca, i medici, gli psicologi e i numeri stessi.

50%

Competenze minime

La mancata acquisizione delle competenze minime riguarda quasi il 50% degli studenti, anche a causa del calo di apprendimento legato alla discontinuità e alla frammentazione nelle prime fasi del percorso formativo.

20%

Problemi di attenzione

In Nord America 1 bambino su 5 soffre di deficit di attenzione. Sulla base della popolazione registrata nel 2019, il 20% (1 su 5) significa che 65,6 milioni di persone hanno difficoltà ad apprendere e a mantenere l'attenzione.

-11%

Perdita di guadagno

Anche negli Stati Uniti, con 3,5 milioni di posti di lavoro da coprire entro il 2025, le aziende manifatturiere stanno incontrando notevoli problemi perché stanno perdendo circa l'11% dei loro guadagni annuali (EBITDA), a causa della carenza di personale qualificato. Le aziende devono superare i limiti dei programmi di formazione ordinari e agire direttamente sul posto di lavoro.

15%

Difficoltà di apprendimento

Guardando poi al mondo arabo, alcuni calcoli globali stimano che oltre il 15% della popolazione studentesca del Medio Oriente soffra di difficoltà di apprendimento. Nel 2012, l'OMS ha riferito che oltre 53 milioni di cittadini arabi presentano difficoltà di apprendimento.

94,4%

Nessun lavoro

Nel Regno Unito, le ultime statistiche di Public Health England (PHE) rivelano che il 94,4% degli adulti in età lavorativa con difficoltà di apprendimento non ha un lavoro retribuito a livello nazionale.

6/8%

Bambini

Uno studio del Council for Exceptional Children stima che tra il 6% e l'8% dei bambini in età scolare presenta difficoltà di apprendimento comuni come dislessia, disgrafia, disabilità percettiva e afasia evolutiva.

54%

Problemi di salute mentale

La Mental Health Foundation ci dice che le persone con difficoltà di apprendimento sono molto più a rischio di malattie mentali rispetto al resto della popolazione del Regno Unito. È stato stimato che il 54% delle persone con difficoltà di apprendimento ha un grave problema di salute mentale, come la depressione.

85%

Dislessia

L'associazione americana delle LDA afferma che l'80-90% dei disturbi dell'apprendimento sono legati alla dislessia.

È chiaro quindi che si tratta di un problema globale che coinvolge un numero impressionante di persone.

your minds are amazingly unique

Le principali organizzazioni mondiali hanno espresso le loro preoccupazioni in merito alle prestazioni dei sistemi educativi. Fernando M. Reimers, direttore della Global Education Innovation Initiative dell'Università di Harvard ed ex membro della commissione UNESCO, afferma che il sistema educativo degli Stati Uniti non è attualmente in grado di affrontare le sfide del futuro e aggiunge di essere seriamente preoccupato per lo scollamento tra l'istruzione in America e le importanti sfide che il Paese deve affrontare. A suo avviso, per contribuire ad affrontare crisi come il cambiamento climatico, ad esempio, le università impegnate nella ricerca dovrebbero collaborare con le scuole elementari, medie e superiori.

Le riviste scientifiche ed economiche di tutto il mondo continuano a dirci che i vecchi metodi di insegnamento non sono più validi ed è un dato di fatto che le grandi aziende ora devono gestire la formazione di persone che vivono a grandi distanze, con orari diversi e in fusi orari diversi, per recuperare il lavoro che non veniva svolto efficacemente dalle scuole.

Il mondo riconosce la necessità di cambiare questa situazione e ritiene che la tecnologia possa venire in aiuto.

In un articolo del World Journal of Education si legge che l'impatto dell'uso della tecnologia sulle relazioni tra insegnanti e studenti, con le sue conseguenze sulla comunicazione e sulla possibilità di interazione, potrebbe migliorare l'apprendimento degli studenti.

Le risposte di UERII

LEGGI DI PIÙ